Riprese video negate dal presidente, discussioni fiume sugli equilibri di bilancio ed il sindaco Vincenzo Carbone che finisce senza maggioranza quando si comincia a discutere dell’incendio di alcune settimane fa nell’area Pip. Insomma, un consiglio comunale piuttosto intenso quello di oggi a Palma Campania e che è durato ben 9 ore con un’opposizione che ha dato battaglia su tutti i fronti.

Una “maratona”, insomma, per dare l’ok agli equilibri per il documento contabile e con la maggioranza che all’improvviso si è trovata con sei rappresentanti contro gli otto della minoranza. Il punto sul rogo all’area Pip è stato discusso quindi “in inferiorità numerica”, così gli altri punti in programma sono stati rimandati alla prossima convocazione.

vincenzo carbone sindaco