Un incendio è scoppiato nella tarda serata di ieri in un deposito all’aperto di materiale plastica che si trova a Volla di proprietà di una ditta, la Paparo Plastic, che vende teli per la copertura di serre. Le fiamme – domate dai vigili del fuoco – hanno lambito due bombole di gas di un condominio di tre piani che si trova sopra i locali della ditta: l’edificio, nel quale vivono cinque famiglie, per un totale di 16 persone, è stato fatto sgomberare dai carabinieri di Volla e Torre del Greco e dai caschi rossi del quartiere Ponticelli del capoluogo campano.

Le cinque famiglie hanno trascorso la notte da parenti e amici. Sulle cause dell’incendio si attendono i risultati delle verifiche dei vigili del fuoco anche se, da una prima analisi, sembrerebbe che l’incendio sia riconducibile a cause accidentali. Terrore in tutta la zona vesuviana dove fiamme e odore acre di plastica bruciata sono stati per ore davanti agli occhi e nell’aria. Si teme per la quantità di diossina sprigionata dal rogo.

incendio volla