I carabinieri dell’aliquota radiomobile di Torre Annunziata hanno arrestato per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio e detenzione di arma clandestina il commerciante 34enne Antonio Lito, di Pompei, già noto alle forze dell’ordine.

Dopo un servizio di osservazione i militari hanno perquisito la sua abitazione scovando 82 grammi di cocaina, 25 di marijuana, svariate bustine di cellophane, vario materiale per il confezionamento e 2 bilancini. C’era anche un revolver con matricola abrasa e 25 cartucce calibro 6,35.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato tradotto al carcere di Poggioreale in attesa della convalida. L’Arma verrà inviata al Racis di Roma per verificare se sia stata eventualmente utilizzata in episodi di intimidazione o di sangue.

pistola