I carabinieri di Ercolano, durante un servizio di controllo del territorio, hanno denunciato in stato libertà per violazione alle leggi a tutela dell’ambiente un 37enne già noto alle forze dell’ordine e un 26enne incensurato, entrambi di Torre del Greco.

I due sono stati sorpresi dai militari dell’Arma, da tempo impegnati in zona nella prevenzione di tali reati, mentre erano intenti a scaricare da un’auto, nell’area del Parco nazionale del Vesuvio, 8 sacchi contenenti materiali di risulta di lavorazioni edili. Il veicolo con i rifiuti sono stati sequestrati, mentre sono in corso verifiche dei carabinieri per accertare da quale cantiere edile provenivano i rifiuti.

rifiuti vesuvio