Di nuovo fumo e fiamme, di nuovo diossina e veleni sotto al Vesuvio. Ed il teatro è ancora una volta Palma Campania, dove stavolta in cenere sta finendo il capannone di Campo Murano, un ex campetto di calcio poi adibito a deposito ed infine diventato discarica abusiva. Secondo chi è intervenuto sul posto le fiamme sarebbero di origine dolosa.

In sostanza sembra che qualcuno abbia saltato la recinzione e dato fuoco in due punti diversi per fare alimentare l’incendio. All’interno del vecchio campo di via Circumvallazione, sono ammassati da anni tantissimi rifiuti, tra cui anche alcune vecchie installazioni del Carnevale Palmese.

incendio palma