Una scossa di terremoto di magnitudo 3 è stata registrata alle 2,37 tra le province di Avellino e Foggia. Secondo i rilievi dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, il sisma ha avuto ipocentro a 18 chilometri di profondità ed epicentro tra i comuni avellinesi di San Sossio, Zungoli e Vallesaccarda, e quelli foggiani di Anzano e Monteleone.

Non sono stati rilevati danni a persone o cose. Diverse, però, le persone che nella zona hanno avvertito la scossa e si sono riversate in strada, nonostante l’ora notturna. Un po’ di panico, poi rientrato dopo qualche ora in cui non si sono ripetuti altri eventi tellurici.

terremoto