Settimana intensa, quella appena passata, per i politici dell’area vesuviana. Insomma, non sono mancati gli eventi da SocialPolitik, a partire dalla devozione del sindaco di Sant’Anastasia, Lello Abete, fotografato mentre bacia la Madonna del Rosario durante il gemellaggio con la Madonna dell’Arco. «Quelli appena trascorsi sono stati giorni intensi, di preghiera e di comunione. La nostra comunità, che mi pregio di rappresentare, ha avuto l’onore di ospitare per alcuni giorni la sacra Icona della Vergine del Rosario di Pompei nel Santuario di Madonna dell’Arco: col Suo sguardo protettivo e materno ha vegliato su ogni anastasiano, vicino e lontano. Ho pregato per ogni mio concittadino: ho affidato a Lei ogni mio auspicio ed ogni mia speranza di una Sant’Anastasia di domani che sappia superare le barriere, abbattere i muri, perdonare chi disprezza. Difficilmente dimenticherò questi giorni, sperando che abbiano rappresentato un punto di partenza per ogni nostro animo».

Di carattere amministrativo, invece, l’intervento del primo cittadino di Terzigno, Francesco Ranieri, che pubblica una foto del campo polivalente in costruzione nella città vesuviana. Accanto una frase eloquente, quasi un’esultanza: «Ci siamo. Manca davvero pochissimo», dice. Insomma, entro la fine dell’anno, Terzigno potrebbe avere la struttura sportiva a disposizione.

Tempo di cerimonia e di memoria a Ottaviano, con il sindaco Luca Capasso, che mostra le immagini di una inaugurazione molto sentita in città: «Silvana Avino manca a tutti: le volevamo bene, amavamo il suo carattere dolce e battagliero. Chi l’ha conosciuta, ha apprezzato le sue doti e la sua personalità. È stata dirigente dell’istituto comprensivo “Mimmo Beneventano”: le abbiamo intitolato l’aula magna. Un piccolo gesto, doveroso ma carico di affetto».

A Poggiomarino, invece, è ancora tempo di festa per il successo elettorale e la formazione della nuova Giunta. L’assessore uscente al Bilancio e ora consigliere comunale, Mariangela Nappo, organizza infatti un piccolo momento per l’Amministrazione. Ed a fotografarsi davanti alla torta con lei ci sono il sindaco Leo Annunziata, l’ex vice, Gerardo Aliberti, e Pasquale D’Avino riconfermato nella lista “Con Leo”

Infine a Somma Vesuviana, il primo cittadino Pasquale Piccolo fa gli auguri alla zia centenaria: «Anna Piccolo, mia Zia Ninella compie 100 anni. Il vento dei ricordi mi investe e mi riporta alle sue braccia, alle sue “pizzette di fiorini”, ai suoi proverbi sempre veritieri. Oggi bambina incredula ti ritroverai tra i tuoi affetti più cari e il mio abbraccio sarà forte e vero. Auguri zia».

abete leo