Un falco pellegrino, specie considerata protetta, è stato salvato dalla polizia municipale di Striano. Il volatile era finito sulla sede stradale in località Saudone, dove a causa della carreggiata piuttosto stretta – e nonostante alcuna ferita – non riusciva a spiccare il volo. A notarlo i vigili urbani che l’hanno raccolto salvandolo da morte certa. Il falco è stato poi ricondotto nel suo habitat naturale.

Ad agire è stato il maresciallo Salvatore Franzese, che ha dapprima portato l’uccello al comando per poi contattare il 1515 del Corpo Forestale. Accertato che il falchetto non avesse alcuna lesione alle ali, è stato poi liberato nella natura.

vigili falco pellegrino