Paura questa sera poco prima delle 20 in via Ferrovia dello Stato dove sono stati esplosi alcuni colpi di pistola in aria davanti al supermercato Sant’Antonio di proprietà della famiglie Prisco. Sul posto sono arrivati i carabinieri della stazione di Ottaviano che hanno raccolto la denuncia dei gestori dell’attività commerciale. Davanti alla rivendita è transitata un’auto di cui sono partiti gli spari.

Si sta indagando per capire se si tratta di un’intimidazione rivolta ai proprietari del supermarket o solo una casualità che l’arma da fuoco sia stata utilizzata proprio in quel tratto di strada. La famiglia Prisco è quella di Pasquale, ucciso sulla Statale 268 dai carabinieri-killer che avevano appena rapinato l’incasso da Etè in via Vecchia Sarno. Un gruppo di persone, tra cui i figli del titolare, si misero all’inseguimento dei banditi ed il 28enne trovò la morte.

sparatoria carabinieri