Dopo aver ceduto quattro dosi di marijuana a un acquirente, poi segnalato alla prefettura quale assuntore di stupefacente, è stato bloccato in via Milano dai carabinieri di Somma Vesuviana, che lo hanno arrestato per spaccio e detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Lo spacciatore, già noto alle forze dell’ordine, è Antonio Mirra, 40 anni, Somma Vesuviana. Le quattro dosi cedute a pagamento sono state sequestrate e l’arrestato è ai domiciliari in attesa del rito direttissimo per il reato che gli viene contestato.

carabinieri