Avevano rapinato un extracomunitario dello smartphone, i carabinieri hanno identificato e arrestato tre minorenni. Nel corso di indagini per la repressione di reati di tipo predatorio nelle stazioni ferroviarie e nei convogli dell’Eav (ex-Circumvesuviana) i carabinieri della stazione di Trecase hanno dato esecuzione a un’ordinanza di collocamento in Comunità emessa dal Gip presso il Tribunale per i Minorenni di Napoli a carico di 3 minorenni ritenuti responsabili di rapina in concorso.

Si tratta di un 16enne di Boscoreale, un 16enne di Boscotrecase e un 15enne di Scafati. I tre sono stati identificati grazie a indagini condotte con individuazioni fotografiche e analisi di immagini prese da sistemi di videosorveglianza. L’11 dicembre 2015, nella stazione di Boscotrecase, avevano circondato spintonato e immobilizzato un 30enne del Gambia per poi impossessarsi del suo smartphone. Mentre continuano le investigazioni per accertare se si sono resi responsabili di altri reati, i ragazzi sono stati portati in comunità.

carabinieri circumv