Ordigno esplode davanti casa di un giornalista nel Nolano, indagano i carabinieri


154

Un grosso petardo è stato fatto esplodere a Camposano, davanti al cancello della casa di un giornalista, Pasquale Napolitano, della testata online Retenews24. Al momento dell’esplosione, che non ha provocato gravi danni, in casa erano presenti solo la mamma del cronista ed una zia, madre, quest’ultima, di una candidata al Consiglio comunale del piccolo centro dell’hinterland partenopeo, Carmela Rescigno.



Il boato è stato udito dai residenti che si sono riversati in strada per capire cosa fosse accaduto, portando soccorso alle due donne rimaste scosse dall’accaduto. Sull’episodio indagano i carabinieri. Al collega Napolitano sono già giunti numerosi attestati di vicinanza, ai quali aggiungiamo quelli della redazione de Il Fatto Vesuviano, colpita di recenti da altrettanti episodi intimidatori.

ordigno napolitano

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE