Eccellenza Vesuviana: outsider Palmese, il Nola conferma Fabiano e il Vico punta sui giovani


319

Manca poco più di una settimana all’inizio ufficiale della stagione calcistica 2016/17, prevista appunto per il primo Luglio e, pian piano, le tre squadre vesuviane che parteciperanno al campionato di Eccellenza stanno programmando accuratamente sia da un punto di vista tecnico sia da un punto gestionale la nuova annata calcistica. Facciamo il punto della situazione.



S.S. Nola 1926. Nola in festa in questo periodo grazie ai Gigli, cosa che però non serve a fermare il presidente Allocca e il dg De Micco impegnati a costruire il “nuovo” Nola. Idee chiare per presidente e dg che vanno sul sicuro affidandosi, per un altro anno, alla guida tecnica di mister Franco Fabiano. Mercato in fermento per i bianconeri, infatti la società si sta muovendo per mettere a segno tre colpi importanti, un difensore, un centrocampista e un attaccante che andranno a rinforzare un gruppo già ben collaudato e che a quanto pare non dovrebbe subire particolari stravolgimenti nonostante molte società abbiano messo gli occhi addosso sui pezzi pregiati dello scacchiere bianconero. Quello che è certo è che il Nola ha l’obiettivo primario di restare in Eccellenza e dar fastidio alle varie corazzate che incontrerà per strada, sperando in qualche sorpresa finale ma restando comunque con i piedi ben saldi a terra.

Rus Vico. Terminato il campionato di Promozione, che ha visto trionfare la compagine gialloblù, la società con un comunicato ufficiale ha annunciato le dimissioni dell’allenatore Luigi Sanchez passato in forza all’Albanova e che il nuovo allenatore che guiderà i gialloblù in Eccellenza sarà Natale Minichini, ex Cimitile. Mister e società non vogliono farsi trovare impreparati e per la nuova stagione hanno supervisionato numerosi giovani classe ‘98, ‘99 e 2000 che hanno partecipato ai vari stage, organizzati dalla stessa società, presso il campo sportivo di Taurano e che si sono svolti nelle prime settimane di giugno. L’obiettivo della società è quello di trovare qualche giovane talento da inserire in un gruppo ben formato e organizzato come quello del Vico, in modo da consegnare a mister Minichini una rosa di tutto rispetto e che possa disputare un campionato tranquillo.

Usd Palmese 1914. Poche sono le novità per quanto riguarda la Palmese che è ancora in fase di organizzazione, ma con tutta probabilità anche quest’anno l’ossatura sarà composta da un gruppo di giovani affiancati a calciatori esperti, cercando di ripetere, se non migliorare, lo scorso campionato conclusosi con un ottimo settimo posto, proprio a ridosso della zona play-off. Quindi l’obiettivo dei rossoneri è quello di diventare, nella prossima stagione, la sorpresa del campionato. Adesso non ci resta che attendere la formazione dei gironi e dei rispettivi calendari, che avverrà tra circa un mese.

tifosi palmese

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE