Home Cronaca Contrabbando di alcolici, sequestro da duemila litri: 35enne di San Giuseppe beccato...

Contrabbando di alcolici, sequestro da duemila litri: 35enne di San Giuseppe beccato sul fatto

Stava scaricando duemila litri di alcolici prodotti da un’azienda di Avellino già accusata di contrabbando. A finire nei guai un 35enne di San Giuseppe Vesuviano, N. G., insieme ad un complice 40enne di Angri entrambi pregiudicati anche per reati specifici di furto e ricettazione oltre che proprio per commercio illegale di liquori.

Insomma i due ci sono ricascati e sono stati bloccati dalla polizia stradale di Napoli che li aveva seguiti sin dall’autostrada per poi bloccarli in deposito nel centro di Sarno. Qui i due hanno fermato il loro furgone ed hanno cominciato a scaricare due cisterne da mille litri ognuna e bottiglie e tappi. A questo punto sono stati bloccati dagli agenti.

La sostanza alcolica e tutto il materiale per il confezionamento è stato naturalmente sequestrato insieme al furgone ed al deposito utilizzato come nascondino e centro per l’imbottigliamento. Secondo quanto si apprende il 35enne sangiuseppese era stato arrestato e poi rilasciato appena un mese fa con l’accusa di ricettazione.

 

 

Exit mobile version