Senza biglietto, babygang aggredisce controllore sulla Circumvesuviana e scappa. È successo nella mattinata di ieri quando a bordo del treno in direzione Sorrento tra le fermate via Nocera e Castellammare un gruppo di ragazzini ha iniziato ad infastidire i passeggeri nel convoglio con urla e schiamazzi. A quel punto è giunto un addetto al controllo dei biglietti dell’Eav e dopo la richiesta del biglietto, i ragazzini hanno aggredito l’uomo spintonandolo e accerchiandolo.

A riportare la notizia è il quotidiano “Roma”, che racconta poi la fuga della banda di ragazzini non appena il treno si è poi fermato alla stazione successiva. Per fortuna, oltre allo spavento, ed a qualche minaccia verbale, per il controllore non ci sono state altre conseguenze. Ma è l’ennesima dimostrazione di viaggi nei treni della Circumvesuviana sempre più tesi e pericolosi.

beni circumvesuviana