Avevano rubato lo smartphone a una 57enne che stava salendo sul treno della Circumvesuviana alla stazione San Leonardo e si erano dati alla fuga. Ma il giorno dopo i 3 ragazzi, tutti di origine marocchina e già noti alle forze dell’ordine – un 20enne di San Vitaliano e due 19enni di Striano – erano sullo stesso treno, direzione Napoli.

La vittima li ha riconosciuti e si è messa a urlare attirando l’attenzione di due marescialli a bordo del convoglio, uno dell’Arma dei carabinieri e l’altro della Guardia di Finanza, che sono subito intervenuti bloccando i 3 nonostante un tentativo di fuga. Pochi minuti dopo sono arrivati sul posto i carabinieri di Ottaviano e dell’aliquota radiomobile di Torre Annunziata che hanno identificato i tre malviventi e li hanno denunciati.

circumvesuviana carabinieri