Ad un certo punto familiari e forze dell’ordine avevano pensato al peggio, ma per fortuna dopo una giornata di terrore tutto è tornato alla normalità o quasi. Ieri, infatti, Palma Campania ha vissuto lunghe ore di paura per un anziano del posto scomparso, e che dopo un vuoto di memoria era finito chissà come a Torre del Greco.

È dalla città corallina, infatti, che è arrivata una chiamata alla stazione dei carabinieri di Palma Campania, dove frattanto era stata denunciata la scomparsa di un anziano ultrasettantenne. La descrizione era quella fornita dai familiari palmesi, che così sono accorsi sul posto: per fortuna si trattava proprio dell’anziano sparito sin dalle prime ore del mattino. L’uomo aveva avuto un vuoto di memoria: non ricordava più chi fosse né perché fosse arrivato fino a Torre del Greco.

A notarlo in difficoltà in una strada piuttosto isolata e sotto il sole cocente, sono stati alcuni passanti. Delle persone l’hanno soccorso nel tentativo di aiutarlo, ma il pensionato ha saputo dire ben poco. Così, dopo avere provato a calmarlo ed averlo rifocillato, l’anziano è stato portato dai carabinieri. A quel punto sono scattati i controlli incrociati con le denunce delle persone scomparse, ed al termine della giornata l’uomo è stato indentificato con il nonnino sparito da Palma Campania.

Anziano-truffato