I carabinieri hanno denunciato a San Giuseppe Vesuviano la titolare 28enne di un negozio per la vendita di accessori per telefonini ubicato in via Passanti. La giovane, italiana, è ritenuta responsabile di commercio di prodotti con segni falsi.

Secondo quanto accerto dai militari dell’Arma della locale stazione, nell’esercizio pubblico, la donna esponeva in vendita 80 custodie con marchio falso per telefonini. In sostanza agli accessori non originali sarebbero stati applicati invece griffe di grido per potere vendere gli oggetti ad un prezzo maggiorato.

Carabinieri_cover telefoni