Hanno provato la truffa in trasferta, provando a raggirare gli avventori del mercato settimanale di Atripalda, in provincia di Avellino. Ma poco dopo avere montato il banco e fatto appena qualche giro, sono stati notati dalla polizia municipale che ha fatto scattare il blitz. Alla vista degli agenti si sono volatilizzate almeno sei persone, correndo via a gambe levate.

L’unico che non è riuscito a darsi alla fuga, e che è stato bloccato dai vigili urbani, è un pregiudicato di Nola, F. L., di 35 anni, che ha confessato di essere andato al mercato insieme ad alcuni complici per il gioco delle “tre campane”, una vera e propria truffa accertata ed a cui qualcuno casca tutt’oggi. Per l’uomo nolano è stato disposto il foglio di via dal comune irpino.

campanelle