Una lite per futili motivi con i vicini si stava trasformando in tragedia, quando un uomo ha afferrato una roncola ed ha minacciato i suoi contendenti. A fermarlo sono stati i carabinieri della locale stazione che sono arrivati sul posto dopo una segnalazione giunta al 113 in cui si parlava di un uomo su tutte le furie che stava brandendo appunto la grossa lama.

Quando i carabinieri sono giunti sul posto hanno trovato un 26enne di Terzigno, già noto alle forze dell’ordine, con in mano la grossa roncola che minacciava due vicini. L’uomo è stato bloccato dai militari dell’Arma, mentre l’arma bianca è stata ovviamente sequestrata. Il 26enne è stato denunciato a piede libero.

roncola