È stato condannato ad un anno e quattro mesi con pena sospesa, oltre al pagamento di una multa da 6mila euro. Ha deciso questo il giudice del tribunale di Torre Annunziata chiamato a pronunciarsi sul rito per direttissima a carico di Salvatore Perna, il 34enne di Poggiomarino trovato con 700 grammi di marijuana nascosti in piumone all’interno del garage dei genitori di cui solo lui era in possesso delle chiavi.

Il tappezziere insospettabile ha inoltre patteggiato la pena e resta la misura cautelare dell’obbligo di firma. Insomma, il giovane finora incensurato potrà circolare liberamente ma dovrà recarsi periodicamente nella locale caserma dei carabinieri per firmare. La sostanza stupefacente, al termine, del breve processo è stata naturalmente distrutta.

droga poggio