Hanno atteso il tir sulla Statale 268, poi l’hanno bloccato ed hanno fatto scendere il camionista che poi bendato è stato lasciato addirittura ad Acerra dopo essere stato minacciato per tutto il viaggio con una pistola. A quel punto l’autotrasportatore di San Giuseppe Vesuviano ha dato l’allarme alle forze dell’ordine.

Ad agire una banda di almeno 5 o 6 persone che ha portato via il mezzo pesante ed una carico di fagioli dal valore di oltre 70mila euro destinata all’impresa di conserve La Doria di Angri. La polizia stradale è però riuscita a recuperare almeno la merce, grazie soprattutto ad un’azione maldestra da parte dei rapinatori. Il tir dove avevano caricato i legumi, infatti, è sbandato proprio sulla Statale 268, all’altezza di Ottaviano, così tutto è stato abbandonato.

Le derrate alimentari si trovano al momento sotto sequestro, ma preso saranno restituite ai proprietari, l’azienda agro-sarnese che le ha appunto già pagate, mentre si cerca di comprendere la provenienza del mezzo pesante su cui stava avvenendo il trasporto dei fagioli. Sotto choc il camionista sangiuseppese che sta collaborando con le forze dell’ordine nel tentativo di provare ad indentificare i componenti della gang.

tir polizia rapinatir