Ci sono due fratelli di San Giuseppe Vesuviano nella banda di rapinatir finita ieri in manette a Palma Campania, dopo che la polizia stradale ha individuato un camion rubato con tanto di ostaggio rilasciato poi a Terzigno. I due sangiuseppesi sono Giovanni e Gennaro Tufano, di 51 e 54 anni.

A capo della gang, secondo le forze dell’ordine, ci sarebbe Ferdinando Milone, di 63 anni, napoletano, considerato “la mente” dell’organizzazione di rapinatir, mentre l’altro arrestato è Gennaro Immobile, 42enne di Torre Annunziata in passato accostato al clan Gionta.

tufano