Pioggia, scontri e asini imbizzarriti: salta il Palio di Ottaviano e scoppia la polemica


475

Una giornata di festa si è trasformata in un caso ed in un’occasione per fare polemica scatenando la forte amarezza delle contrade e del sindaco Luca Capasso. Insomma, una rassegna stupenda di San Michele in qualche modo rovinata dalla giornata di ieri già cominciata male a causa della pioggia. Il Palio alla fine è stato annullato ma non soltanto per il maltempo.



Chi era sul posti racconta infatti di asini imbizzarriti, con uno degli animali che avrebbe addirittura attaccato, ferendo al volto con un morso, uno dei fantini. Mentre altri asini sarebbero stati picchiati nel tentativo di evitare intemperanze dovute probabilmente alla lunga attesa. E liti e principi di risse ci sarebbero inoltre stati tra gli esponenti di alcune contrade. Episodi che hanno consigliato di fermare la manifestazione agonistica e soprattutto tradizionale di Ottaviano.

Il sindaco di Ottaviano, Luca Capasso, ha mostrato tutta la sua delusione: «È la prima volta, da quando sono sindaco di Ottaviano, che mi sento così amareggiato. Ho voluto fortemente riportare la manifestazione del palio a chiusura della festa patronale perché sono legato, come voi, alle tradizioni. Come negli anni scorsi ci ho messo anima e cuore, e più di me il Comitato Festa e tutti coloro che hanno perso sonno, tempo ed energie per regalare alla città uno spettacolo degno di essere ricordato. E invece abbiamo perso. Tutti. Hanno perso i bambini variopinti che ballavano sui carri, hanno perso i ragazzi che si sono impegnati nell’abbellire le strade, hanno perso le persone che volevano trascorrere un pomeriggio di divertimento ed allegria, come era stato negli anni passati. Ho perso io. Perché non posso permettere che un evento da noi fortemente voluto si trasformi in occasione di scontro».

palio ottaviano

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE