In piazza contro il tumore alla tiroide


819

In piazza contro il tumore alla tiroide. È accaduto a Melito, lo scorso venerdì 13 maggio presso la Sala Conferenze della Biblioteca Comunale. E si ripeterà in questi giorni con visite gratuite. Un evento che è stato promosso dall’Assessorato alle Politiche Sociali e dalla fondazione ANT Italia, Onlus che dal 1978 fornisce supporto domiciliare e prevenzione oncologica gratuita ai malati di tumore, e attiva anche nella lotta ai tumori sul territorio della terra dei fuochi. Un incontro importante nel quale, tra un dibattito ed un altro, gli specialisti hanno fornito indicazioni su come prevenire nel modo più efficace l’insorgere di questa tipologia di tumore.



Quello ai noduli tiroidei è purtroppo, ad oggi, uno dei tumori più diffusi in termini numerici riferiti al sistema endocrino: considerando tutti i tipi tumori, ha invece un’incidenza non troppo alta. Circa 3.600 i casi annui, dato comunque in lieve crescita e che indica pur sempre un incremento. Come per la maggior parte dei tumori, la cura migliore è la diagnosi precoce e una prevenzione dettata da comportamenti e abitudini consone; d’altra parte cure efficaci, soprattutto per alcune tipologie di tumore, non ne esistono, e prevenire è la sola arma a disposizione in attesa di future risposte dalla scienza.

Che sta ad oggi vagliando nuove strade e l’impiego di sostanze alternative: dai farmaci biologici, che dovrebbero essere in grado di riconoscere la cellula tumorale andando così a distruggere solo quella, all’impiego della cannabis e di sostanze derivate come i farmaci a base di THC o come l’olio di CBD, prodotto dalle molteplici proprietà benefiche. Per i tumori della tiroide, la necessità è quella di provvedere con diagnosi precoce ed esami clinici appropriati, unendo il tutto ad un’indagine ecografica accurata.

Da segnalare che all’incontro di venerdì 13 maggio seguiranno tre giornate di visite totalmente gratuite per promuovere proprio la diagnosi precoce dei tumori tiroidei. Si terranno a partire da lunedì 23 fino mercoledì 25 maggio presso l’Ambulatorio della Biblioteca comunale di Melito. Non solo dibattiti e formazione quindi; ma anche un servizio concreto ai cittadini per fronteggiare insieme un nemico terribile che, se preso per tempo, può essere efficacemente combattuto.

tiroide

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE