«La mia idea di politiche sociali è di una città che aiuta la città. Il baratto amministrativo sarà uno degli strumenti in programma per aiutare le fasce più deboli. La misura, già in atto in tanti altri Comuni italiani, favorirà sia la città sia i cittadini. Chi vi potrà accedere, in base all’Isee, potrà ricevere agevolazioni fiscali in cambio di lavori socialmente utili come i servizi di cura della persona, manutenzione e decoro urbano». Così in una nota Francesco Nappo detto Marcello, candidato sindaco alle prossime amministrative di Poggiomarino.

«A proposito di premi fiscali, a prescindere dal reddito riceveranno sconti su tasse, come Tari e Tasi, i cittadini virtuosi in termini di raccolta differenziata. Accanto al baratto amministrativo, poi, ci sarà anche l’utilizzo dei voucher sociali erogati dall’Inps. I voucher sono essenziali per dare un concreto aiuto economico soprattutto per chi un lavoro non lo ha più e, anche a causa dell’età, non riesce ad inserirsi in un circuito professionale. Per le famiglie indigenti di Poggiomarino l’obiettivo da raggiungere è la sopravvivenza».

E ancora: «E questo può essere centrato anche attraverso la convenzione con gli esercizi commerciali che vorranno aderire a specifiche campagne di sensibilizzazione promosse dalla mia amministrazione. Nei negozi partecipanti, le famiglie meno abbienti potranno acquistare i beni di prima necessità a prezzi agevolati».

gazebo nappo