Il Presidente della Repubblica, Sergio Matterella, ha lasciato gli Scavi di Pompei e ha raggiunto la Basilica dedicata alla Beata Vergine del Santo Rosario per una visita privata. Il Capo dello Stato è stato accompagnato dall’arcivescovo Tommaso Caputo e dal rettore del Santuario, don Mocerino.

«Ogni investimento per la cultura è speso anche ai fini della crescita del nostro Paese». Così il Capo dello Stato. «Questo sito, come tutto ciò che viene prodotto dalla cultura, ha una grande ricaduta per l’intera società anche di carattere economico. Gli investimenti che si fanno nella cultura non sono solo un dovere di qualità della vita sociale ma provocano ricaduta di crescita economica».

mattarella pompei