La Fondazione Siebenarchi, con il patrocinio dei comuni di Cimitile e Nola, dell’Ordine degli Architetti Ppc di Napoli e del Dipartimento di Architettura, inaugura la nona stagione di incontri e dibattiti sui temi dell’abitare, spaziando, come sempre, dall’urbanistica al design alle arti applicate.

Quest’anno la location si sdoppia: oltre alla ormai storica sede presso il sito archeologico delle Chiese Paleocristiane di Cimitile, anche l’ex convento dello Spirito Santo a Nola ospiterà i seminari nei giorni del 20 e 27 maggio.

La prima conferenza, che ha inizio oggi 6 maggio a partire dalle 18,30, vede la partecipazione dei professori del Diarc della Federico II Michelangelo Russo, Massimo Pica Ciamarra e Carlo Gasparrini, che affronteranno il tema del Piano Urbanistico della città metropolitana partenopea.

A seguire, venerdì 13 maggio, dalle 15,30 si terrà il workshop di disegno dal vero, aperto agli studenti del Diarc, organizzato dal docente Fulvio Rino e tenuto dalla docente Maria Puleo. Durante gli incontri nolani, del 20 e 27 maggio, si parlerà di “Architettura e Design” con Patrizia Bossi dell’Istituto Europeo di Design di Roma, e di “Monumenti e Valori Ambientali” con il docente Agostino Bossi.

A chiudere la kermesse, venerdì 10 giugno, Claudio Ferrarini, del Conservatorio di Parma, parlerà del rapporto tra architettura e musica. Durante gli appuntamenti sarà possibile visitare la mostra di progetti “Maggio dell’Architettura 2016”, la videomostra degli schizzi elaborati durante il workshop di disegno dal vero, e verranno consegnati i premi Campaniarchitetture 2016 e Cult_Arch 2016. La partecipazione dà diritto a 2 CFU per gli studenti e 3 CFP per ogni incontro a cui parteciperanno i professionisti.

Senza titolo-1