Home Cronaca Casa vacanza abusiva costruita in pieno Parco del Sarno, denunciata una donna...

Casa vacanza abusiva costruita in pieno Parco del Sarno, denunciata una donna di Striano

Scoperto e perseguito un abuso edilizio nell’Ente Parco del Sarno a Striano, dove una donna aveva violato i sigilli apposti a un manufatto abusivo di sua proprietà facendo realizzare altre opere a sprezzo del divieto imposto dall’autorità giudiziaria. Nei guai è finita una 57enne accusata anche di violazione di norme edilizie e ambientali.

In un fondo agricolo in via Sarno, zona sottoposta infatti a vincolo paesaggistico, aveva fatto realizzare una unità abitativa prefabbricata di legno, trovata appoggiata su una piattaforma di calcestruzzo. Il tutto senza alcuna delle previste autorizzazioni. I carabinieri della locale stazione, agli ordini del maresciallo Antonio Botta, hanno individuato l’abuso ed apposto i sigilli per la seconda volta.

La donna e la sua famiglia, secondo quanto accertato dai militari dell’Arma, utilizzavano la struttura per trascorrere alcuni weekend nel verde senza neppure allontanarsi troppo da casa. Insomma, una costruzione totalmente abusiva, sorta inoltre in un luogo sottoposto a vincoli.

 

Exit mobile version