Blitz in due circoli di Striano: carabinieri scoprono 4 slot “artigianali”, sequestri e due denunce


339

Avevano all’interno delle slot machine “fai da te” formate da computer, vecchi cambiamonete utilizzati come “mangiasoldi” ed una scatola con il software. A tutto avevano applicato un interruttore classico a clic da spegnere nel caso fossero arrivati i controlli. Ma ai carabinieri della stazione di Striano, agli ordini del maresciallo Antonio Botta, l’illegalità non è sfuggita. Insospettiti dai congegni fissati alle pareti, infatti, i militari dell’Arma hanno fatto scattare perquisizioni e sequestri.



L’operazione delle forze dell’ordine è stata perpetrata in due circolo sportivi strianesi: in entrambi i locali sono stati rinvenuti due pc trasformati in postazioni per il gioco d’azzardo. Sono stati denunciati e piede libero un 73enne di Striano ed una 56enne di Poggiomarino. All’interno dei dispositivi i carabinieri hanno rinvenuto ancora le banconote immesse poco prima dai giocatori più incalliti.

“Sotto chiave” sono finiti inoltre anche altri 6 computer, cinque dei quali adoperati per giochi online non autorizzati ed uno come server. Particolare lo stratagemma messo in atto per realizzare la slot: gli uomini in divisa indagano ulteriormente sul territorio.

slot striano

 

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE