Folla delle grandi occasioni per la prima uscita pubblica, ancora “ufficiosa”, del candidato a sindaco di Poggiomarino Francesco Nappo detto Marcello. L’opportunità di parlare al pubblico c’è stata nel weekend in un incontro promosso dal leader di Idee in Movimento, Giuseppe Orefice. Circa 250 le persone che sono accorse per ascoltare il medico ed il suo gruppo di giovani: un segnale chiaro, insomma. Per la poltrona di sindaco Marcello Nappo è pienamente in corsa.

«La natura di un progetto sano, nuovo, rivolto al miglioramento della qualità della vita del paese è ormai una realtà. Una realtà che Poggiomarino vuole accettare attraverso i consensi e la fiducia che sempre più aree del paese mi accordano. Infatti – ha detto Nappo – al momento, sto preferendo gli incontri locali ai comizi per radicare ancora più profondamente sul territorio la proposta mia e di quella delle liste che mi sostengono. Una proposta di normalità con risposte concrete, senza guardare agli errori del passato, su temi come: ambiente, sicurezza, politiche sociali, sviluppo commerciale ed economico. Una normalità che io voglio, posso e devo mettere in pratica a differenza degli altri che, invece, la promettono e la proclamano avvalendosi di governatori, ex governatori, europarlamentari, onorevoli e tutor».

Giuseppe Orefice ha invece affermato: «Poggiomarino è della mia generazione, di quella precedente e di quella futura. Non la lascerò morire e sono pronto a combattere in Regione affinché si intervenga, in maniera risolutiva, sulle vasche. La mia lista, Idee in Movimento, è giovane così come lo sono anche le altre tre a sostegno del nostro candidato sindaco. Abbiamo fame di cambiamento e le energie per farlo».

orefice nappo