Una nuova strettoia con tanto di piccola “chicane”: niente di particolarmente pericoloso. Tuttavia è meglio prestare attenzione, soprattutto nelle ore serali, quando la carenza di luce e di altre autovetture può fare affrontare il tratto in maniera impavida e ben oltre i limiti consentiti.

La “chicane” si trova nel tratto oggetto di recente degli ultimi lavori eseguiti sulla “superstrada della morte”, tra le uscite di Ottaviano e San Giuseppe Vesuviano Nord in direzione Angri. Subito dopo la parte di Statale già chiusa parzialmente da muretti e spartitraffico c’è infatti una nuova strettoia, dove subito dopo arriva una curva piuttosto improvvisa e stretta. Basta non premere troppo l’acceleratore così come mostrato nel video allegato.

chicane 268