Scoperto deposito di moto rubate sotto al Vesuvio, “bottino” da un milione di euro: 6 arresti


279

I carabinieri del comando provinciale di Napoli hanno scoperto 8 container zeppi di costosissime motociclette e scooter rubati predisposti per la imminente spedizione in un altro continente nascosti in un deposito di spedizioni internazionali situato nella periferia a Est di Napoli.



Circa un milione di euro il valore sul mercato del grosso recupero: potenti moto Bmw, Honda, Ducati, Suzuki, e gettonatissimi scooter delle più note marche. Molti veicoli pronti per la marcia erano avvolti con dei cellophane protettivi, altri smontati e messi dentro casse, altri ancora smontati in parte e avvolti con coperte, tutto sistemato nei container riempiti fino all’orlo. Dalle immediate verifiche sono risultati veicoli provenienti da furti o rapine commessi prevalentemente in Campania e nel Lazio. I mezzi recuperati sono stati catalogati e sequestrati.

Su ognuno saranno eseguiti accertamenti tecnici dalla Sezione Investigazioni Scientifiche di Napoli, alla ricerca di impronte o elementi di sorta utili a ricostruire la presunta fitta rete di complicità, dopodiché torneranno ai legittimi proprietari. Probabilmente questo grosso stock di merce era diretto in Africa. Durante l’irruzione i carabinieri hanno sorpreso e arrestato 6 ghanesi.

SONY DSC

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE