È accaduto nell’area di servizio San Pelagio ovest dell’autostrada A13 Padova – Bologna. Un autotrasportatore, 46enne di San Giuseppe Vesuviano non ha saputo resistere alla tentazione e dopo aver adocchiato sei confezioni di Parmigiano Reggiano da mezzo chilo l’una, esposte sugli scaffali dell’autogrill, se ne appropriava senza pagarle alle casse.

Purtroppo per lui, la mossa non passava inosservata agli addetti dell’autogrill che riuscivano ad annotare la targa del suo autoarticolato, mentre si allontanava a tutta velocità dall’area di servizio in direzione sud, allertando la Polstrada che faceva immediatamente scattare le ricerche lungo tutta l’autostrada A13.

Poco dopo, il mezzo pesante veniva individuato e fermato da una pattuglia della Polstrada di Altedo nei pressi del casello di Bologna – Interporto. A bordo del veicolo gli agenti riuscivano a recuperare la refurtiva, che l’autotrasportatore aveva tentato invano di nascondere all’interno della cabina di guida. L’individuo veniva quindi denunciato in stato di libertà, mentre la merce veniva immediatamente restituita al gestore dell’autogrill.

Gli agenti sottoponevano inoltre il camionista a un approfondito controllo, riuscendo a coglierlo in fallo per numerose infrazioni al codice della strada per il superamento dei tempi di guida e di riposo, elevandogli verbali per circa 1.500 euro, più il ritiro della patente di guida.

parmigiano