Non si può dire che non ci sia laddove arrivino gli esponenti di peso del suo partito, né tantomeno si può affermare che non ottenga risultati importanti per la sua gente, vedi la stazione Vesuvio Est. Chissà cosa avrà chiesto, però, al ministro per le Riforme, Maria Elena Boschi, impegnata oggi ad Agerola per l’inaugurazione di un palazzetto dello sport.

E tra ministri, parlamentari, consiglieri regionali e sindaci del territorio, è apparso anche lui: è Aristide Rendina, il sindaco di Striano, che è riuscito a strappare persino una foto insieme alla bella ministra del Governo Renzi. L’architetto si è inerpicato fino in cima ai Monti Lattari pur di incontrare la Boschi e, certamente, non sarà stato quello di avere una foto il motivo del viaggetto tutt’altro che comodo.

Del resto ricordiamo la “missione” a Pompei, quando il primo cittadino della piccola località vesuviana riuscì a bloccare in un solo colpo sia il premier Matteo Renzi, che l’allora candidato presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca. Fu allora che furono messe le basi per il rifinanziamento della stazione di Striano. E oggi?

rendina boschi