Temi diversi e ramificati questa settimana a SocialPolitik: rabbia e collera per il sindaco di Terzigno, Francesco Ranieri, che non ci sta alla accuse che gli vengono mosse via stampa dal locale MoVimento 5 Stelle: «Accetto qualsiasi critica ma non consento a nessuno di intaccare la mia integrità. “Il Sindaco sapeva”, è una vergognosa messa in scena giornalistica e di qualche soggetto che cerca di trarne vantaggio da una menzogna simile». E poi gli hastag: «‪#‎prontalaquerela ‪#‎avantiperlanostrastrada».

Tema ancora più delicato, se possibile, per il primo cittadino di Ottaviano, Luca Capasso, che saluta un amico scomparso: «Come si fa ad accettare che tu te ne sia andato via così presto? Io non lo so… so solo che oggi Ottaviano perde un uomo buono, simpatico e leale. Ottaviano piange una persona speciale… Ciao Vittorio… veglia sulla tua famiglia e su questa città».

A Poggiomarino torna “l’effetto zanzare” con l’assessore ai Lavori Pubblici, Alfonso Troiano, che annuncia: «Si avvisa che, di concerto con Asl e Sigeco e accogliendo le richieste dei cittadini, ad inizio settimana prossima sarà effettuata su tutto il territorio comunale la disinfestazione inizialmente calendarizzata per il 15 aprile».

Striano partecipa alla marcia per le vittime innocenti di camorra promossa da Libera sul Lungomare di Napoli. Il gonfalone della cittadina agrovesuviana arriva nel capoluogo con l’assessora Rosa Rega, che si fa immortalare con il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris in pieno “Lungomare liberato”: una foto da conservare per mostrarla ai posteri.

Infine si parla di efficientamento energetico con San Giuseppe Vesuviano presente al convegno tematico napoletano con l’assessore Luigi Miranda: «Terminato il convegno sulla promozione dell’energia solare nel Mediterraneo. Il nostro Paes Vesuviano è stato presentato come esempio di “buona pratica” da replicare in altri territori. Sono orgoglioso del lavoro fatto insieme ai comuni di Terzigno e Striano. Continuiamo su questa strada».

rega miranda