Da un profilo fake di Gigione erano partite considerazioni quantomeno poco diplomatiche nei confronti di Nelson Mandela ed Elton John, così come altre frasi sgrammaticate che in un baleno erano diventate virali dal punto di vista delle condivisioni sui social network. Fatto sta che il noto cantante popolare di Boscoreale non aveva mai scritto nulla di tutto quanto è stato pubblicato.

Si trattava infatti di un falso profilo, per cui Gigione ha portato in tribunale gli autori dei fake. Al momento la procura ha però chiesto l’archiviazione del caso, ma i legali dell’artista boschese, come riportato dal Roma in edicola questa mattina, hanno fatto ricorso. In tanti, infatti, avevano creduto alla veridicità dei post.

Frasi come “Voglio salutare con affetto Nelson Mandela. Grazie a te oggi la carcioffola nera tiene gli stessi diritti di quella bianca” e “Il senso dell’umorismo dei miei fans su twitter è uguale alla voglia di carcioffola che tiene Elton Jon”, avevano spinto anche network radio a riprendere i post.

gigione