Si tratta quasi certamente di un ucraino il corpo ritrovato stamattina in via Vecchia Casilli. La polizia di San Giuseppe Vesuviano conferma l’ipotesi di omicidio, probabilmente dovuta ad una lite per futili motivi degenerata anche per il troppo alcol ingerito. L’uomo non è stato ancora identificato, mentre gli agenti stanno cercando gli altri ucraini che con la vittima vivevano in quel fondo agricolo.

Il malcapitato sarebbe stato ucciso con un corpo contundente subito in testa, ed inoltre sono state evidenziate ferite al volto ed agli occhi, dove gli investigatori temono che la vittima sia stata torturata dai suoi assassini.

omicidio san giuseppe2