Home Cronaca Nola, megadiscarica abusiva in piazza D’Armi: tra i rifiuti resti di animali...

Nola, megadiscarica abusiva in piazza D’Armi: tra i rifiuti resti di animali e una donna

Sopralluogo della Polizia Municipale di Nola su segnalazione del Comune. I vigili urbani si sono portati in un’area di proprietà comunale in piazza D’Armi occupata abusivamente. Lo spazio è quello tra i binari della Circumvesuviana e l’ex campo sportivo del Comune di Nola. Nell’ambito della stessa operazione, la Municipale ha operato un verbale di sequestro penale nei confronti di C.P., originario e residente a Nola, e C.O., nato a Taranto e residente a Nola.

L’area ispezionata ha una superficie di circa 2000 metri quadrati, recintata da una improvvisata protezione composta da reti metalliche riciclate e reti di materasso, confinante al lato sinistro con i binari della Circumvesuviana e al lato estro con l’ex stadio di Nola. All’interno dell’area è stato rinvenuto un deposito di automezzi e carrelli abbandonati, oltre a diverse roulotte, anche se particolare allarme rileva la presenza di grossi cumuli di rifiuti, sparsi in tutta l’area: tra questi sono stati rinvenuti: lattine di solventi, ciclomotori fuori uso contenenti idrocarburi, elettrodomestici fuori uso contenenti gas, resti di animali morti ed altro materiale da caratterizzare da parte della competente Arpac.

In una delle roulotte, vi era una donna che vi dormiva incurante delle pessime condizioni igieniche. Il soggetto, a scopo precauzionale, è stato fatto visitare dal personale del 118. I veicoli mobili di proprietà delle persone interessate dal sequestro penale sono stati fatti rimuovere al fine di facilitare lo sgombero dell’area. Sul posto si è avuta la presenza dei due “titolari”, i quali erano in possesso delle chiavi del cancello di accesso, nonché delle chiavi dei vari mezzi e roulotte depositati all’interno dell’area.

Posting....
Exit mobile version