Fornillo, ok della Giunta al piano di sviluppo agricolo: ci sono già investitori


407

Piano di sviluppo agricolo per Poggiomarino: la Giunta ha detto sì all’atto di indirizzo, e dunque la delibera è stata approvata. L’area scelta è quella del rione Fornillo, noto alle cronache soprattutto per i miasmi che arrivano dalla vasca dei veleni, e per i continui sversamenti di rifiuti nella zona a cavallo e subito oltre il confine con il Comune di Terzigno.



Insomma, c’è intenzione – messa nera su bianco – di agire per la ripresa, a questo punto economica ed ambientale, di una delle periferie più martoriate di Poggiomarino. La Giunta del sindaco Leo Annunziata ha infatti individuato proprio a Fornillo l’area cittadina dove fare sorgere quello che sarà un vero e proprio polo naturalistico improntato sulla produzione agricola, e per quanto concerne gli investitori, Palazzo De Marinis, ha già ricevuto un paio di piani da parte di imprenditori pronti ad insediarsi nella contrada a sud della località poggiomarinese.

Insomma, il quartiere della vergogna pronto a diventare quello dei raccolti dei prodotti tipici dell’area agrovesuviana, così come nelle intenzioni espresse dal sindaco e dai suoi assessori nel corso dell’ultimo vertice di Giunta. Tutto, però non può prescindere dal ripristino dei luoghi del rione dove ancora oggi la vasca dei veleni continua a mettere sofferenza alla popolazione. Servono, infatti, bonifica dei luoghi ormai invasi dai fanghi putridi di cui grossa parte proviene da Terzigno, ed occorre mettere fine una volta per tutte agli sversamenti selvaggi.

E per fare ciò è necessario innanzitutto completare la rete fognaria cittadina e dell’intera area. Soltanto allora sarà possibile accelerare con il progetto del distretto agricolo tra l’altro già sposato da chi intende mettere mano al portafogli. In sostanza a Fornillo è previsto di fare nascere aree boschive, pascolive ed incolte; aree seminative, frutteti, vigneti, oliveti; ed aree seminative irrigue con colture pregiate e orti a produzione ciclica intensiva. Tutte cose che a macchia di leopardo esistono ancora e che dovrebbero trovare naturalmente giovamento oltre che programmazione dalla scelta del sindaco Annunziata e della sua Amministrazione di creare un piano agricolo a Fornillo.

fornillo pulizia

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE