«Ho passato la notte a bloccare tifosi juventini sui social network, non posso credere che si arrivi a minacciare di morte perché si fa il tifo per un’altra squadra». È quanto ha riferito la giornalista di Somma Vesuviana, promotrice del Flash Mob per Higuain che si terrà alle 13,30 in piazza del Plesbiscito a Napoli.

Tante le manifestazioni di stima e solidarietà ricevute dalla collega, che nei giorni scorsi ha messo in piedi l’evento partenopeo e che domani si ripeterà anche a Nola. Intanto è tutto pronto a Napoli dove in tanti si stanno radunando per intonare “un giorno all’improvviso”.

sodano