Estorsione e turbativa d’asta a Pomigliano, a processo il boss Foria ed i suoi uominiVanno direttamente a processo Nicola Foria, il nipote Giuseppe Falco e Tommaso Rega, i tre accusati di estorsione aggravata dal metodo mafioso e turbativa d’asta nell’operazione “Piramide”. A riportare la notizia è il quotidiano “Roma” in edicola questa mattina.

Foria è considerato dagli inquirenti il capoclan egemone a Pomigliano D’Arco e secondo l’accusa i tre avrebbero agito con minacce per riprendersi un immobile sequestrato. Si salta, quindi, l’udienza preliminare ed il processo partirà il prossimo 10 maggio.

foria