I carabinieri dell’aliquota Operativa di Torre Annunziata hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del luogo a carico di Gaetano Maresca, 29 anni, domiciliato a Boscotrecase, già noto alle forze dell’ordine, ritenuto responsabile di concorso in detenzione a fini di spaccio di marijuana.

Nel corso di indagini i militari dell’Arma hanno ricostruito il ruolo determinante ricoperto da Maresca – figlio di Giuseppe detto “o saccar” – il 17 marzo 2016, quando a Vairano Scalo, nel Casertano, furono arrestati Salvatore Esposito, Gennaro Troncato Crescenzo Gallo, dopo essere stati trovati in possesso di oltre un chilogrammo di sostanza stupefacente. L’arrestato è stato portato nella carcere di Poggioreale.