Oltre nove miliardi e mezzo di euro dedicato al “Patto per la Campania” siglato ieri a Napoli tra il premier Matteo Renzi ed il governatore Vincenzo De Luca. Diversi gli interventi per l’area vesuviana, dove a fare la parte del leone è la Circumvesuviana. Ma c’è spazio per la sicurezza della Statale 268, la stazione Vesuvio Est di Striano, ed il fiume Sarno con bonifica e rete di fognature. In basso tutti gli interventi previsti e le cifre a disposizione.

Revamping n. 12 ETR tipo Fe 220 e n. 25 ETR tipo T21 già in uso sull’ex ferrovia Circumvesuviana: 72 milioni; Interventi di riqualificazione della stazione di Nola e dell’area antistante ed eliminazione di interferenze sulla linea Napoli – Baiano nel territorio di nolano: 32 milioni; Nodo di interscambio modale di Vesuvio Est: 35,50 milioni; Ferrovia Circumvesuviana. Linea Napoli-Torre Annunziata-Sorrento: raddoppio Pioppaino – Castellammare di Stabia comprese opere di completamento parcheggio: 135 milioni; SS 268 Vesuvio e viabilità interconnessa: applicazione sistemi tecnologici per la messa in sicurezza ed il monitoraggio: 10 milioni; Grande Progetto Completamento della Riqualificazione del Fiume Sarno: 198 milioni; Interventi di compatibilizzazione urbana della linea ferroviaria nel territorio di Pompei: 67 milioni.

I
I