Dalla Nuova Camorra Organizzata di Raffaele Cutolo ai giovanissimi boss che sparano e uccidono nei rioni di Napoli, cani sciolti che aspirano a diventare capi clan. “Tg2 Dossier”, in onda stasera, sabato 23 aprile dalle 23,40 su Rai2 propone un ritratto della criminalità che ha insanguinato e continua ad insanguinare la Campania.

Parlano tra gli altri il questore di Napoli Guido Marino, il procuratore aggiunto Giuseppe Borrelli, il sostituto procuratore di Roma Otello Lupacchini, che fu tra i primi a interrogare in carcere Cutolo, lo scrittore Maurizio De Giovanni e i genitori di Genny Cesarano e Davide Bifolco, due ragazzi rimasti uccisi per sbaglio da pallottole vaganti, vittime innocenti della guerra che si combatte nelle strade del napoletano.

Inoltre sarà lungo il viaggio ad Ottaviano con l’intervista alla sorella del consigliere comunale ucciso dai cutoliani, Mimmo Beneventano, la visita al Palazzo Mediceo, alla piazza in cui venne ucciso il suocero del superboss mentre stava facendo la barba in una bottega e l’intervista al sindaco Luca Capasso. Un itinerario che il giornalista di RaiDue, Francesco Vitale, ha compiuto insieme a Il Fatto Vesuviano.

cutolo