Calcio violento, la Rinascita Vico denuncia: «Il nostro capitano aggredito dai tifosi del Nola»


270

Si tinge di giallo, ed anche di vergogna, il calcio dilettantistico nell’area tra Palma Campania e Nola. Secondo quanto denunciato da alcuni membri dello staff della Rinascita Vico di Palma, il capitano della compagine, l’attaccante Ciro Barone (nella foto di sportcasertano.it), sarebbe stato aggredito ieri a Nola da alcuni pseudotifosi della squadra locale. I due team sono in lotta nel campionato di Promozione per raggiungere l’Eccellenza, con il Vico capolista ed in vantaggio di un solo punto ad una giornata dal termine.



Secondo quanto appreso il calciatore avrebbe denunciato tutto ai carabinieri, raccontando – e sarebbe ancora più grave – di essere stato aggredito all’esterno dell’ospedale di Nola, quando insieme alla mamma stava per andare a fare visita alla sorella ricoverata. Una vettura con tre persone a bordo si sarebbe fermata davanti al capitano palmese ed alla madre, un uomo è sceso ed ha preso l’attaccante a calci e pugni.

Per fortuna Barone non ha riportato conseguenze fisiche limitando i danni allo spavento suo e naturalmente della mamma che era con lui. Della vicenda ha parlato sui social network anche l’allenatore della Rinascita Vico, Luigi Sanchez: «Speravo in questa settimana di poter parlare solo di calcio, ma purtroppo non è così. Il mio capitano è stato aggredito mentre camminava a Nola, questo è uno schifo».

Ciro-Barone

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE