Aveva realizzato un tunnel abusivo per collegare due sale, ed inoltre anche un terzo locale anche questo senza permesso di costruire. Sono così scattati i sigilli, naturalmente parziali, per un noto ristorante-bar del centro di Pompei, dove nei giorni scorsi hanno fatto irruzione gli agenti della polizia municipale. Il titolare della struttura ricettiva è stato denunciato a piede libero.

Il locale resta ovviamente aperto ed accessibile per quanto riguarda le aree in regola, che da anni ospitano i fedeli del Santuario Mariano ed i turisti in visita agli Scavi. Sempre i vigili urbani hanno inoltre disposto il sequestro di un’abitazione abusiva costruita nella zona di Messigno.

pompei documenti vigili