I carabinieri della stazione di San Giuseppe Vesuviano hanno arrestato Paolo Cangiano, 36enne, del luogo, raggiunto da un ordine di carcerazione emesso dal tribunale di Teramo per truffa e ricettazione, reati commessi proprio nella città abruzzese.

L’uomo dovrà espiare una condanna di tre anni e undici mesi di reclusione e pagare una multa di 1.700 euro. Dopo le formalità di rito nella locale stazione dei militari dell’Arma, Cangiano è stato portato nel carcere di Poggioreale.

carabinieri