Non avrebbe ricevuto minacce il titolare del negozio di autoricambi danneggiato la scorsa notte in corso Alessandro Volta a Terzigno. L’uomo è stato sentito dai carabinieri della locale tenenza e della compagnia di Torre Annunziata, e avrebbe riferito di non avere ricevuto alcuna pressione da persone poco raccomandabili. Tuttavia la strategia attuata pare chiaramente di matrice malavitosa.

I danni dell’esplosione sono stati ingenti, e non soltanto all’attività commerciale: il forte boato ha infatti distrutto vetri di finestre e porte delle abitazioni limitrofe. I militari dell’Arma stanno cercando di provare ad indentificare gli autori del raid attraverso alcune telecamere di videosorveglianza. Si continua a non escludere alcuna pista.

vigili del fuoco notte