I carabinieri di Nola hanno sorpreso 4 uomini all’interno di un’area adibita a discarica e già sottoposta a sequestro. I quattro stavano scaricando materiale edile di risulta e residui di lavorazione di materiali plastici da un autoarticolato: tra loro c’era anche la persona a cui era stata affidata l’area dopo i sigilli.

Gli uomini sono stati denunciati per abbandono di rifiuti, violazione di sigilli e omessa custodia: si tratta di un 55enne, un 33enne e un 46enne di Somma Vesuviana, un 51enne di San Gennaro Vesuviano. Il terreno è stato posto sotto sequestro, assieme ai mezzi utilizzati.

rifiuti carabinieri